UN FIUME IN PIENA….MI SA CHE PARTECIPO! – Incontro pubblico mercoledì 6 marzo 2024 ore 21 – teatro Portone

Ad un anno dai Forum Civici sul Fiume (febbraio 2023 “La cura dei fiumi”) svolti a Pianello e Trecastelli, e dopo quattro mesi dall’incontro pubblico con l’ing. Babini, vicecommissario regionale per l’emergenza Alluvione (Alluvione 2022: solidarietà, resilienza e prevenzione, 19.10.2023) la Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi ritiene opportuno proporre un nuovo incontro con tutti coloro che stanno svolgendo azioni significative a favore delle popolazioni dei nove comuni delle valli Misa e Nevola.

Azioni impattanti ed incisive, degne di narrazione in un contesto dove i problemi legati al fiume: rischio idro-geologico causato da eventi estremi, sicurezza, ristori, manutenzione del fiume e sistemi di allertamento, rimangono sempre molto sentiti dalle popolazioni e le istituzioni locali e regionali.

A questi argomenti se ne aggiunge un altro altrettanto importante: il percorso difficile del Contratto di fiume Misa Nevola. In effetti, più di una volta è stato ripreso e poi rallentato; l’ultima assemblea pubblica è stata il 22 febbraio dell’anno scorso quando è stato approvato il nuovo Piano Azioni. Dopo un anno siamo ancora in attesa che questo piano venga ratificato dalla Regione per poter poi procedere con molte delle attività previste. Vogliamo ricordare che il Contratto di Fiume è considerato un importante strumento di partecipazione civica molto utile e necessario per un territorio particolarmente esteso e complesso.

Tutta la cittadinanza è invitata all’incontro pubblico previsto il prossimo mercoledì 6 marzo presso il Teatro Portone alle 21,00; potranno intervenire oltre i cittadini, le associazioni, i comitati, le istituzioni e le imprese coinvolti sul tema del fiume. Tra i relatori è prevista la presenza del prof Massimo Bastiani, coordinatore nazionale dei contratti di fiume, che farà un intervento di prospettiva sul futuro dei fiumi in Italia ed in Europa e quindi anche di quello desiderabile per il nostro Misa.

Seguiranno l’intervento del sindaco Massimo Olivetti e dell’ass. Elena Campagnolo, in rappresentanza del comune capofila del Contratto di Fiume ed una serie di brevi interventi a cura di alcuni portatori d’interesse locali, come di seguito elencati:

Andrea Morsucci. Comitato Tra 2 Fiumi

Delocalizzazioni, messa in sicurezza, pulizia e ripristino degli alvei. 

Fabio Beciani. Comitato 15 settembre di Pianello di Ostra

Il problema dei ristori ai privati e alle aziende. Vice Presidente

Giorgio Sartini. Segreteria Tecnica del Contratto di Fiume MISA – NEVOLA

Le problematiche per il transito delle piene del MISA: il tratto terminale 

Alberto Agarbati. Assessore all’agricoltura, ambiente e sport del Comune di Ostra

L’ Accordo Agro – Ambientale d’area.

Raniero Serrani. Gruppo Comunale Volontari Barbara

Sistemi di allertamento ed esercitazioni pubbliche per terremoto ed alluvione

Paolo Landi. Associazione Novum

Il parco fluviale del Misa. Quale placemaking?

Gianluca Ricciotti. Associazione Teatrale “Rumori Fuori Scena” di Pianello di Ostra

Sono solo canzonette? Una storia vera.

La serata si concluderà con interventi liberi dei presenti.

Ufficio diocesano

per la Pastorale sociale e del Lavoro,

Giustizia e Pace,

Salvaguardia del Creato,

pastoralelavoro@diocesisenigallia.it

print